Kim Jong Un riappare in tv dopo mesi e parla di coronavirus FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2020 13:31 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2020 13:34
kim jong un in tv

Kim Jong Un riappare in tv dopo mesi e parla di coronavirus

Kim Jong Un riappare in pubblico. La tv nordcoreana lo mostra mentre partecipa a una riunione del Politburo del Partito dei Lavoratori al potere in Corea del Nord.

Kim Jong Un ha parlato del coronavirus e non ha fatto nessun accenno al vicino sudcoreano. 

Il presidente ha però sottolineato la necessità di mantenere la “massima allerta” contro l’epidemia “senza il minimo auto-compiacimento”.

Kim (clicca qui per vedere il video) avverte che  un allentamento delle misure potrebbe portare a una crisi “inimmaginabile e irrecuperabile”.

Il discorso citato dalla Kcna segna la prima apparizione di Kim nelle ultime settimane.

Kim Jong Un ha diradato i propri impegni pubblici innescando, ad aprile scorso, speculazioni sulle sue condizioni di salute, a causa di una prolungata assenza dai riflettori.

Corea del Nord, nessun caso di coronavirus. Sarà vero?

Ufficialmente, la Corea del Nord non registra contagi da Covid-19, ma ci sono forti dubbi sul dato e sulla capacità di contenimento del virus.

Pyongyang è stata tra le prime capitali a chiudere i confini dopo lo scoppio dell’epidemia in Cina a gennaio scorso.

La Corea ha poi sottoposto centinaia di cittadini stranieri presenti sul proprio territorio, in gran parte diplomatici, a quarantena per evitare il rischio di contagio.

Nella capitale, Pyongyang, secondo fonti diplomatiche citate dalla Cnn, le persone indosserebbero le mascherine protettive e sarebbero in atto alcune misure di distanziamento sociale.

Nel frattempo, la vita scorrerebbe normale, con la riapertura di scuole, uffici, cantieri, esercizi commerciali e alberghi (fonte: Agi, Corriere della Sera).  

Kim Jong Un riappare in tv

Kim Jong Un riappare in tv