Kim Yo-jong, sorella Kim Jong-un in Corea del Sud per i Giochi FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2018 13:20 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2018 13:20

YONGPYEONG – Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha accolto il capo della delegazione nordcoreana Kim Yong-nam, Capo dello Stato de facto, il più alto funzionario di Pyongyang mai in visita al Sud. Presente anche Kim Yo-jong, “presidente” de facto per il ruolo di capo del cerimoniale e sorella più giovane del leader nordcoreano Kim Jong-un. E’ la prima volta, dal 1948, che un rappresentante della famiglia Kim, fondatrice dello stato nordcoreano, mette piede ufficialmente al Sud.

Il breve incontro, con stretta di mano e foto come parte del protocollo, è avvenuto a Yongpyeong, città vicina a PyeongChang, dove è in corso il ricevimento per i circa 200 ospiti, tra cui il vice presidente Usa Mike Pence, a un’ora circa dall’inizio della cerimonia di inaugurazione dei Giochi.

La delegazione della Corea del Nord è arrivata in aereo nel primo pomeriggio locale all’aeroporto internazionale di Incheon (foto Ansa).

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other