Kos (Grecia), migranti arrivano sulle spiagge dei turisti che prendono il sole FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2015 19:20 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2015 19:53

KOS (GRECIA) – Il problema dei profughi che scappano dall’Africa, dal Medio Oriente e dall’Asia, oltre che sulle coste italiane arrivano in massa anche sulle isole greche. La Reuters pubblica delle immagini scattate sull’isola di Kos, nell’arcipelago del Dodecaneso: qui, dalla vicina Bodrum in Turchia, arrivano profughi mentre la gente è in spiaggia a prendere il sole.

Dall’inizio dell’anno sono circa 8000 i migranti che giungono qui a bordo di gommoni e barche, per scappare dalla guerra civile siriana e dai talebani afghani. Secondo la  Guardia Costiera greca, il numero degli sbarchi sulle isole greche è triplicato nei primi tre mesi del 2015 rispetto allo stesso periodo del 2014.

Qui, i migranti dormono e vivono in strada, sotto i ponti, in spiaggia e negli hotel abbandonati. E le loro vicende si legano in modo surreale con le vacanze dei turisti che d’estate affollano queste spiagge.