La Costa Concordia ripresa dal telescopio di Punta Falcone (Piombino) FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2014 13:26 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2014 13:26

PIOMBINO (LIVORNO) – La Costa Concordia è passata lontana dalle coste, in modo che non venisse avvistata dai bagnanti in vacanza. La grossa nave però, è stata inquadrata e fotografata dal telescopio di Punta Falcone a Piombino, costantemente usato, come spiega l’autore delle foto Roberto Masi “per osservare gli oggetti della volta celeste”. Consultando il sito che fornisce la posizione del traffico marittimo in tempo reale, gli astrofili di Piombino hanno calcolato la posizione di massima della nave ed al tramonto hanno puntato il telescopio catturando le immagini del relitto della Costa Concordia in navigazione verso Genova.

”Inizialmente è stato piuttosto difficile individuare il relitto, nonostante la mole: la posizione – prosegue – non è delle migliori per un telescopio, che normalmente è usato per osservare il cielo. Manovrare in prossimità dell’orizzonte per un telescopio non è semplice, ma con un po’ di pazienza il relitto è stato inquadrato e fotografato”.

Le prime immagini sono state riprese al tramonto, poi durante il passaggio del traghetto nel Canale di Piombino, ad un ingrandimento ridotto, e l’ultima è stata scattata quando ormai era buio, con la nave illuminata. Durante il passaggio della Concordia gli astrofili hanno dedicato un momento di raccoglimento in memoria delle vittime del naufragio e del sub deceduto durante il lavoro di messa in sicurezza del relitto.

(Foto Ansa)