Lapadula sbaglia tatuaggio: nativo americano invece che Inca. Sfottò sul web

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Ottobre 2020 9:13 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2020 9:13
Lapadula tatuaggio

Lapadula sbaglia tatuaggio: nativo americano invece che Inca. Sfottò sul web

Lapaudula ha deciso di omaggiare le origini peruviane della mamma con un tatuaggio fra spalla e braccio. Un soggetto però, quello inciso sulla pelle, sbagliato.

Gianluca Lapadula è stato avvisato sui social del clamoroso errore del tatuaggio che ora porta sul suo braccio.

L’attaccante del Benevento ha postato la foto del disegno: secondo lui, un Inca (uomo del popolo precolombiano) che rappresenterebbe le origini della madre.

“Le mie origini, la metà del mio cuore, la metà del mio sangue. Perù” ha scritto come didascalia.

Peccato che il volto dell’uomo tatuato non è un Inca, ma un apache e cioè un nativo americano.

Lapadula sbaglia tatuaggio, sfottò sul web

Ad ironizzare sul tatuaggio sbagliato da Lapadula anche molti utenti peruviani che lo hanno criticato inoltre per la scelta che fece nel 2016, quando rifiutò la convocazione del Perù per la Copa America in attesa di una chiamata dell’Italia.

Un’attesa che però lo ha portato a giocare una sola partita con la maglia azzurra (un’amichevole contro San Marino in cui ha segnato una tripletta).

Inevitabilmente il tweet del calciatore ha scatenato battute, critiche e tantissima ironia sul social network, tanto che su Twitter è stato inaugurato una nuova tendenza, il ‘secondo Lapadula’, che conta già decine e decine di meme. (fonte TWITTER)