Lele Mora fuori dal Tribunale: “Il bunga-bunga? Una barzelletta. Berlusconi innocente”

Pubblicato il 28 settembre 2012 13:52 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 18:00

ROMA – Il bunga bunga era solo una barzelletta secondo Lele Mora. L’ex agente delle star tv ha detto che, a suo dire, Silvio Berlusconi è ”innocente” riguardo alle accuse sul caso Ruby. ”Comunque spetterà alla magistratura stabilirlo – ha aggiunto con i cronisti fuori dal tribunale – ma io credo proprio che sia innocente”. Il ‘bunga-bunga’, secondo Mora, ”è solo una barzelletta, nient’altro, ad Arcore si mangiava e si stava bene”.

Mora venerdì mattina ha assistito all’udienza del processo che lo vede imputato assieme ad Emilio Fede e Nicole Minetti e poi verso le 12 è salito al settimo piano del palazzo di giustizia per un colloquio con il giudice di sorveglianza Roberta Cossia, che dovrà decidere nelle prossime settimane sull’affidamento in prova ai servizi sociali. Riguardo all’udienza di oggi l’ex parrucchiere di Bagnolo Po ha detto ai cronisti che ”non c’è stato nulla di interessante, era la prima volta per me in aula e ora aspettiamo gli eventi”.

Comunque, ha aggiunto, ”da questo processo mi aspetto di essere assolto”, perché ”il bunga-bunga è solo una barzelletta, io da Arcore me ne andavo dopo cena e non ho mai visto toccamenti o travestimenti”. Riguardo invece alla ‘freddezza’ che si è percepita in aula tra lui e Minetti, Mora ha chiarito: ”Sì, ci siamo salutati, lei non è una mia amica, è una ragazza che conosco, sul fatto che stia in Consiglio regionale non spetta a me decidere perché ognuno fa le sue scelte”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other