Leonardo Bonucci guarda derby a casa con i figli. Fair play in famiglia: uno ha maglia Juve, l’altro del Toro FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 dicembre 2016 12:51 | Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2016 12:51
Leonardo Bonucci guarda derby a casa con i figli. Fair play in famiglia uno ha maglia Juve, l'altro del Toro FOTO

Leonardo Bonucci guarda derby a casa con i figli. Fair play in famiglia uno ha maglia Juve, l’altro del Toro

TORINO – Leonardo Bonucci si è visto il derby tra il Toro e la sua Juve da casa a causa di un infortunio. Il difensore ha guardato la partita da casa insieme ai figli Lorenzo e Matteo. Papà Leonardo, durante la partita ha indossato la maglia della squadra di Allegri. Stessa cosa per il figlio Matteo. Lorenzo, invece, ha indossato la maglia del Torino. “A casa come allo stadio è il giorno del derby. Ad ognuno il suo, per rispetto e amore. Novanta minuti di passione”. Bonucci ha postato la foto sui social e il suo post ha scatenato commenti molti ironici proprio per la maglia granata indossata dal figlio. Rispondendo a una fan, lo stesso Bonucci ha spiegato che Lorenzo è granata perché il suo migliore amichetto tifa Toro

Leonardo Bonucci, nella sua carriera ha vinto sei campionati di Serie A, di cui uno con l’Inter (2005-2006) e cinque consecutivi con la Juventus (2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015 e 2015-2016), club questo ultimo con cui ha conquistato anche due Coppe Italia (2014-2015 e 2015-2016) e tre Supercoppe di Lega (2012, 2013 e 2015); con la squadra nerazzurra aveva invece conquistato in precedenza, a livello giovanile, un Campionato Primavera (2006-2007) e una Coppa Italia Primavera (2005-2006).

Con la nazionale è stato finalista all’Europeo di Polonia-Ucraina 2012 e terzo classificato alla Confederations Cup di Brasile 2013; ha inoltre preso parte ai Mondiali di Sudafrica 2010 e Brasile 2014, e all’Europeo di Francia 2016. Considerato tra i migliori difensori della sua generazione, assieme ad Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini, compagni di squadra sia nella Juventus sia in nazionale, Bonucci forma dal 2011 un affiatato tridente difensivo, ribattezzato “Bbc” dalla stampa specializzata; la solidità del trio ha portato al paragone con la linea difensiva composta da dai terzini Virginio Rosetta e Umberto Caligaris nonché dal centromediano Luis Monti, alla base dei successi di Juventus e nazionale negli anni 1930.