Libraia ironizza sui marò su Facebook, minacciata: “Fuoco al negozio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2014 15:33 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014 15:34

ROMA – Ironizza sui marò su Facebook e viene minacciata. Clara Abatangelo, titolare della Libreria Ubik di Castelfranco, in provincia di Treviso, ha ironizzato su Facebook sul ritorno in Italia, per motivi di salute, del marò Massimiliano Latorre, uno dei due fucilieri della Marina arrestati in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati.

“Bentornato Latorre! Ci auguriamo che tornino presto a casa – ha scritto la donna su un post pubblicato sul profilo Facebook della libreria – anche i pescatori con cui hai giocato al tiro al piattello assieme all’amico tuo (Salvatore Girone, l’altro Marò rimasto in India, ndr)”.

Un commento che ha scatenato l’ira di molti utenti su Facebook e qualcuno ha anche minacciato di bruciare la libreria della donna come ritorsione al post.

Il post pubblicato su Facebook

Il post pubblicato su Facebook