Londra e il complotto. Il video dell’attentatore “senza mani sporche di sangue”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 24 Maggio 2013 12:28 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2013 12:42

ROMA – Un soldato britannico è stato ucciso a Woolwich – sud est di Londra –  martedì (22 maggio). Ucciso a colpi di machete. I due aggressori hanno gridato “Allah Akbar” e in un video hanno parlato di “occhio per occhio, dente per dente”. Subito dopo l’omicidio, gli attentatori sono stati colpiti dal fuoco degli agenti. Al momento sono entrambi ricoverati in ospedale, uno dei due è in gravi condizioni. Michael Adebolajo, il 28enne che compare nei video diffusi dopo l’attacco e Michael Adebowale, un ragazzo di 22 anni, di Greenwich, così come ha riferito la Bbc. Questa la versione ufficiale. 

Michael Adebolajo, il confronto tra il video ufficiale e quello pubblicato su YouTube

Michael Adebolajo, il confronto tra il video ufficiale e quello pubblicato su YouTube

 

Poi su YouTube viene caricato un video come riporta l’Huffington Post versione spagnola. Un video in cui uno degli attentatori Michael Adebolajo invece di comparire con le mani insanguinate (come mostrano le immagini ufficiali trasmessi da http://www.itv.com/news e poi diffusi nel mondo) compare senza sangue. Mentre parla una donna col carrello gli passa accanto, con il carrello della spesa, come se nulla fosse accaduto. E lui, Michael Adebolajo, non tenta di colpirla. Come già successo per gli attentati a Boston e il tornado in Oklahoma si torna così a parlare di False Flag.

Questo il video su YouTube

Questo il video di ITV:

Lo stesso video poi è stato ripreso da tutti i giornali e siti del mondo (compreso Il Corriere della Sera). Perché queste differenze? La macchina del complotto è già all’opera.