Londra, uomo gettato giù dal secondo piano del bus: ora è paralizzato (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2014 17:32 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2014 17:32

LONDRA – Il 27 dicembre del 2012, un uomo di 43 anni è stato preso a calci su un autobus a due piani di Londra ed è finito fuori dalla finestra del piano superiore del mezzo. L’uomo è finito in strada violentemente: la caduta gli ha fratturato la spina dorsale costringendolo a finire su una sedia a rotelle.

L’uomo è caduto fuori dal double-decker vicino Finsbury Park. La storia e il filmato sono stati trasmessi in questi giorni da Bbc 2. La sorella della vittima intervistata dalla tv di Stato britannica, ha spiegato che suo fratello sta recuperando i danni al midollo spinale. Ancora non sono certi i tempi di recupero, ma sembra che l’uomo potrà prima o poi ricominciare a camminare.

L’agente Tony Barun è intervenuto dopo l’incidente. Alla Bbc ha raccontato: “Anche se vediamo la violenza ogni giorno è ancora molto scioccante assistere a scene così violente”.

Il 16 gennaio 2013, un uomo di 38 anni era stato arrestato e accusato di aver buttato giù l’uomo. Il 19 agosto 2013, l’uomo è stato però rilasciato per insufficienza di prove.