Lorenzo Insigne, se lo cerchi su Siri accanto al nome compare la scritta “terrone” FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Dicembre 2020 16:36 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2020 16:36
lorenzo insigne terrone

Lorenzo Insigne, se lo cerchi su Siri accanto al nome compare la scritta “terrone”

Se cerchi Insigne con Siri,  l’assistente disponibile nei dispositivi Apple, accanto al nome del capitano del Napoli Calcio trovi scritta la parola “terrone”. 

A rivelare questa verità scioccante è lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni.  Il giocatore azzurro è, suo malgrado, protagonista di un episodio discriminatorio riguardante il mondo della tecnologia

De Giovanni che scrive sul Corriere della Sera ha raccontato proprio sul quotidiano questo episodio discriminatorio. 

Lorenzo Insigne, se lo cerchi su Siri esce la dicitura “terrone” 

L’articolo in questione si intitola “Cerchi Insigne con Siri e trovi scritto ‘terrone’”. Siri è  l’assistente virtuale sviluppato da Apple e funziona tramite riconoscimento vocale. Lo scrittore napoletano ha scoperto che se si chiede a Siri di cercare il capitano del Napoli, affianco al suo nome compare la dicitura “terrone”.

.“Una parola secca e inequivocabile, come un’apposizione, un titolo. Non calciatore, non fuoriclasse, non attaccante, niente di tutto questo. Terrone, c’è scritto sullo schermo” scrive Maurizio De Giovanni nel suo articolo.

Ol Napoli non si è espresso. Subito è però partita una gara di solidarietà nei confronti del giocatore del Napoli e in pochi minuti, su Twitter è nato l’hashtag #siamotuttiterroni. 

Scherzo o discriminazione? Difficile stabilirlo. Intanto la scritta incriminata è stata subito eliminata. Ora, a fianco al nome del giocatore compaiono solo informazioni tecniche e veritiere.  

Siri “impazzito” per via del Google Down?

Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, il problema di Siri potrebbe essere legato al Google Down che ci è stato ieri e che ha riguardato i server di Google: “Sembra infatti che nella giornata di ieri, segnata dai disagi provocati dal Google Down, anche l’assistente digitale più famosa al mondo abbia avuto qualche problema” scrive il quotidiano sportivo romano (fonte: Corriere della Sera, Corriere dello Sport, Spazio Napoli).