Lucio Battisti, salma via dal cimitero di Molteno: il corpo verrà cremato (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2013 14:14 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2013 16:22

MOLTENO (LECCO) – La salma di Lucio Battisti è stata traslata dal cimitero di Molteno, dove era sepolta dalla morte del cantante 15 anni fa. La bara è uscita dal cimitero del paesino nella Brianza lecchese su un furgone con le insegne di un’impresa funebre di Rimini. Poco dopo ha lasciato il cimitero anche la vedova Grazia su un’altra vettura. Tra i fans in attesa in molti sono scoppiati a piangere e tutti hanno applaudito all’uscita del furgone.

La vedova, che era apparsa piuttosto contrariata alla vista dei fotografi arrampicati lungo la recinzione del cimitero chiuso al pubblico, se n’è andata senza neppure un cenno di saluto alla gente in attesa. Ha voluto comunque portarsi via la grande quantità di messaggini, biglietti, cartoncini e cartoline che si erano accumulati negli anni dentro la cappella. ”Abbiamo riempito un sacco intero per farceli stare tutti” ha detto uno degli operai che si sono occupati della traslazione. Finite le operazioni il cimitero è stato riaperto. E’ rimasta invece chiusa la cappella dove era sepolto Battisti e davanti alla quale non c’è mai stato né un nome né un’indicazione. Qualcuno ha già cominciato a lasciare mazzi di fiori e biglietti.

La salma di Lucio Battisti verrà cremata nel Crematorio di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), nei primi giorni della prossima settimana. In questo periodo il Crematorio di via Gemito è in surplus di attività, perché quello della vicina Ascoli Piceno è fermo da due mesi per problemi tecnici. Di qui probabilmente l’attesa per la cremazione delle spoglie dell’artista.

Le immagini della vedova Grazia al cimitero di Molteno (Ansa)