Rubato pc della piccola Ludo. Appello Salvamamme: “Restituitele la sua storia”

Pubblicato il 17 agosto 2012 21:07 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2012 21:10

ROMA – Rubati a Torvajanica il computer e le attrezzature mediche della piccola Ludo, una bambina affetta dal morbo di Tay-Sachs, rara malattia degenerativa e invalidante.

Il furto avvenuto il 14 agosto attorno a mezzogiorno è grave non solo perché sottrae ad una bambina già sfortunata parti di apparecchiature che la tengono in vita ma perché in quel computer è contenuta tutta la storia di Ludovica. File di valore inestimabile , filmati della bimba quando poteva ancora correre e parlare come tutti gli altri bambini. Oggi la malattia l’ha immobilizzata e solo l’affetto dei suoi genitori la tiene ancora in vita.

Ludovica è l’unico caso in Italia di questa malattia incurabile: esiste solo una terapia sperimentale in Israele al costo di 20 mila euro a seduta. Per lei fu giocato anche il Derby del cuore a maggio 2011.

Oggi l’associazione Salvamamme lancia un appello affinché le attrezzature e i ricordi della piccola Ludo vengano restituiti alla ua famiglia. Per questo è stato attivato un numero disponibile giorno e notte per contattare l’associazione: 335321775. Passaparola.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other