“Luigi Tivelli, è lui il lobbista che dà ordini al Pd”: attacco di M5s (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2013 16:21 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2013 16:24

ROMA – Il lobbista è lui. Almeno secondo i deputati del M5s che tornano all’attacco (in forma coreografica) del Pd e soprattutto dell’ex funzionario della Camera Luigi Tivelli.

Sarebbe lui il lobbista “intercettato” dai Cinque stelle di fronte a una commissione di Montecitorio mentre si vantava di aver fatto bloccare il taglio delle pensioni d’oro.

Il nome di Tivelli è stato fatto in aula da Giorgio Sorial durante la discussione della legge di stabilità. “Tivelli è il vero mercante del tempio”. ha detto Sorias. Subito dopo i deputati M5S hanno alzato cartelli con la foto dell’ex funzionario e la scritta: “Tivelli, qui decido tutto io”. Dal M5s fanno sapere che il nastro con la registrazione dell’ex funzionario potrebbe essere trasmesso alla magistratura.

In nome di Tivelli e la conseguente “coreografia” è arrivata alla fine di un durissimo intervento di Sorial:

  “A decidere in Parlamento non sono i ministri, non sono i sottosegretari o i deputati, sono i lobbisti, gli affaristi, come De Benedetti. Questo governo  è fallimentare e fallito perché permette agli squali di mettere mano ai conti dello Stato”. Sorial ha quindi ricordato il nome del relatore Maino Marchi, non casuale, a suo giudizio, “per una legge che deve essere chiamata marchetta” 

La protesta denuncia dei parlamentari M5s alla Camera

La protesta denuncia dei parlamentari M5s alla Camera (foto Ansa)