La Luna e la Terra come non le avete viste mai. Regalo di Natale by Nasa

Pubblicato il 9 Dicembre 2012 15:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2012 15:19

ROMA – La Luna e la Terra come mai le avete viste. Una Luna colorata che gira e mostra dove il suo mantello è più denso rispetto alle altre zone. Sembra che la mano sapiente di un pittore ci sia passata sopra. E poi una Terra limpida, senza nuvole, dove la notte impera sovrana e le luci non sono quelle del firmamento ma quelle che descrivono il progresso dell’umanità, quelle che illuminano le nostre città e purtroppo, a volte, inquinano il nostro campo visivo quando col naso all’insù, guardiamo al cielo cercando un segno tra le stelle.

Regali di Natale, gentilmente offerti dalla Nasa: le immagini della Luna sono state catturate dai satelliti gemelli Grail, mentre il filmato della terra che gira su se stessa è opera del satellite Suomi impiegato nel progetto Black Marble che ha sapientemente ricomposto in un mosaico quella “biglia di marmo nero” che è il nostro pianeta.

L’incredibile assortimento di colori della luna agli occhi della coppia di satelliti Grail ci offre un dato importante: ci dice come agisce l’attrazione gravitazionale sulla crosta lunare e di conseguenza come si distribuisce la densità della sua materia. Più è denso il colore, più è alta la concentrazione di materia e dunque più forte l’attrazione lunare.

Un’enorme calamita maculata che racconta la storia del nostro satellite naturale. Più di quattro milioni di anni fa, quando il sistema solare era in formazione, miriadi di asteroidi e meteoriti hanno bombardato la luna, causando addensamenti di massa qua e la.

Così fanno pure le immagini di Suomi che ci offrono una vista mozzafiato dallo spazio e ci raccontano la storia del nostro Pianeta: se segui la luce, troverai la ricchezza, ha attentamente osservato qualcuno. Immagini dove nemmeno le luci di una petroliera in alto mare possono nascondersi. Immagini che servono agli scienziati per studiare il comportamento dell’atmosfera di notte, quando non è attraversata e riscaldata dalla luce solare. E che servono a noi per contemplare la bellezza del pianeta e perché no comprendere di più la nostra storia.

(Immagini Nasa prodotte dalla coppia di satelliti Grail e dal satellite Suomi nell’ambito del progetto Black Marble)