Lutero della Playmobil batte record: è la statuina più venduta di sempre FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 12:43 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 12:43

BERLINO – Martin Lutero tra due anni festeggierà ufficialmente il cinquecentesimo anniversario della sua riforma e la Playmobil, la nota azienda di giocattoli tedesca, gli dedica un modellino dotato di mantello, penna d’oca e una copia aperta della Bibbia. E a poche ore dalla messa in commercio, la statuina ha già battuto tutti i record diventando il più venduto tra i personaggi che la ditta di giocattoli abbia mai prodotto in un così piccolo lasso di tempo.

Come racconta Eva Perasso sul Corriere

“Ci sono volute infatti solo 72 ore per arrivare a venderne 34mila esemplari, un caso davvero unico soprattutto per un personaggio che non appartiene al mondo di fiabe e cartoni animati, né riproduce una delle star mediatiche tanto amate, ed è lontano dal magico mondo dei giochi formato da pirati, piloti, astronauti. Al contrario, arriva da un passato lontano e racconta un pezzo di storia e religione tedesca. Il figurino del teologo vissuto 500 anni fa è stato voluto dall’ufficio turistico di Norimberga e dalla Chiesa Evangelica Luterana della Bavaria, che insieme con il governo tedesco stanno curando l’organizzazione delle manifestazioni per festeggiare, nel 2017, i 500 anni dalla Riforma Luterana e dalla scrittura delle 95 tesi contro le indulgenze papali, teorie alla base della dottrina luterana e della nascita del luteranesimo. Dei 34mila pezzi già venduti, il 95 per cento è stato commercializzato in Germania, mentre i restanti sono suddivisi all’estero, con i numeri più interessanti volati verso Svezia, Spagna e Italia. Esiste comunque un precedente positivo, sempre tra le vendita di Playmobil: sono gli 80mila pezzi del figurino di Albrecht Dürer, pittore di Norimberga esponente rinascimentale che soggiornò anche in Italia. Ma nel suo caso, per arrivare a quella cifra ci vollero tre giorni”.

La statuina è alta circa 7,5 centimetri e costa solo 2,39 euro. Il teologo veste mantello nero e un cappello morbido dello stesso colore. In mano porta i simboli che lo contraddistinguono nelle raffigurazioni più comuni, ovvero la Bibbia. Come spiega ancora il Corriere, la sua popolarità in Germania è data dal fatto che fu lui il primo a tradurre il sacro testo in tedesco.

Al momento i figurini sono tutti esauriti, tanto che la stessa ditta ha comunicato di aver ordinato alla fabbrica che li produce che si trova a Malta, la loro riproduzione immediata. Ma prima di aprile non saranno comunque disponibili e i fan si consolano lanciando su Facebook una campagna per chiedere alla Playmobil di produrre anche una versione dello storico castello di Wartburg, il luogo in cui Lutero si rifugiò per lungo tempo.

5 x 1000
Lutero della Playmobil batte record

Lutero della Playmobil