M5S, granchio di Marta Grande: “Macello ucraino” ma mostra foto di film (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Luglio 2014 13:31 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2014 13:31

ROMA – M5S, granchio di Marta Grande: “Macello ucraino” ma esibisce foto di film in aula. II deputato 5 Stelle Marta Grande una settimana fa prendeva la parola in aula alla Camera dei Deputati per denunciare i crimini del governo ucraino perpetrati ai danni dei rivoltosi filo-russi: per suffragare la perorazione e sottolineare la gravità dei fatti di sangue occorsi in terra ucraina esibiva davanti ai colleghi la foto choccante di un soldato ucraino che sorride brandendo il braccio carbonizzato di una donna (forse dalle bruciature sparse emergevano tracce di smalto per le unghie).

Peccato che l’immagine raccapricciante sia soltanto una foto del backstage nel film ucraino del 2008, “Noi veniamo dal futuro”. Uno scherzo, di pessimo gusto aggiungiamo retrospettivamente, ma pur sempre un fake, una bufala se presa come prova a carico per testimoniare la violenza governativa.

Nella prolusione alla Camera Marta Grande aveva parlato anche di campi di concentramento incassando la reazione dell’ambasciatore ucraino in Italia Yevgen Perelygin che l’ha smentita precisando che “in Ucraina non ci sono campi di concentramento, ma solo campi profughi per accogliere i rifugiati dalla zona del conflitto”.

Qui sotto la foto “incriminata” tratta da un backstage di un film ucraino

M5S, granchio di Marta Grande: "Macello ucraino" ma mostra foto di film (video)

M5S, granchio di Marta Grande: “Macello ucraino” ma mostra foto di film