M5s, i numeri del flop: Roma -15%, Siena -13%, Barletta -20%

Pubblicato il 30 Maggio 2013 - 08:37 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – A Roma erano il 27% e sono rimasti il 12%. A Siena erano il 21% e sono rimasti l’8,3%. Ancora peggio a Barletta, dove hanno perso 20 punti percentuali: erano il 28,6% e sono rimasti l’8,5%. Per il Movimento 5 Stelle il voto comunale è stato una battuta d’arresto indiscutibile. Lo mostra, su Repubblica, una tabella che mette a confronto i voti presi alle politiche di febbraio con quelli raccolti nell’ultima tornata elettorale.

Numeri che non possono far piacere a Beppe Grillo: 15% in meno nella capitale, 20 come detto a Barletta. Ma non solo: l’arretramento rispetto alle politiche è generalizzato: 16 punti percentuali persi a Vicenza e Treviso, 9 a Brescia, 13 a Siena.

Grillo, però, non condivide. Contesta non tanto i numeri, ma la scelta dei numeri da comparare. Così sul suo blog pubblica un post dal titolo eloquente: i numeri che non vi dicono. Da là il Movimento 5 Stelle pare in forte ascesa. I dati, infatti, non sono comparati alle recenti politiche, quelle del “boom” M5s, ma alle ultime Comunali, del 2008-2009-2011 a seconda della città. Allora M5s era un partito per pochi intimi e quindi i numeri sono decisamente più confortanti.

L'analisi del risultato M5s in una tabella pubblicata su Repubblica

L’analisi del risultato M5s in una tabella pubblicata su Repubblica