M5S e Pd organizzano festa “dell’Unità” insieme a Bovolone (Verona)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2013 17:37 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2013 17:39

BOVOLONE, VERONA – È proprio il caso di chiamarla “Festa dell’Unità” quella che organizzeranno insieme a Bovolone (Verona) gli attivisti locali del Movimento 5 Stelle e i militanti del Partito Democratico.

Un inedito tentativo di avvicinamento delle basi di M5S e Pd, che contendendosi in parte lo stesso elettorato si sono fatte spesso la guerra negli ultimi mesi.

L’iniziativa è in programma venerdì e sabato prossimo nel Centro Sportivo Sociale Casella. Le due serate vedranno alternarsi momenti di approfondimento politico, anche attraverso la proiezione di filmati, ad esibizioni live di gruppi musicali e dj set.

A moderare uno dei dibattiti il blogger e giornalista freelance Piero Ricca, quello che dieci anni fa, nei corridoi del tribunale di Milano gridò a Berlusconi, allora imputato al processo Sme: “Fatti processare, buffone! Rispetta la legge! Rispetta la Costituzione! Rispetta la democrazia! Rispetta la dignità degli italiani! O farai la fine di Ceauşescu o di Don Rodrigo!”

In particolare, venerdì, il Consigliere Comunale del M5S Gianni Bertolini e la Segretaria del Circolo Pd di Bovolone Chiara Tessarolo, si confronteranno in un’ “intervista doppia”. Sarà inoltre presente in collegamento streaming il Sindaco di Bari Michele Emiliano.

Durante la serata, oltre all’esibizione musicale degli Xaria e di un gruppo folkloristico, lo scrittore Domenico De Santis presenterà il libro “La sinistra che vota Grillo” (CaratteriMobili).

Per due giorni ci sarà, insomma, un esperimento su scala ridottissima di “sinistre intese” fra M5S e Pd.

M5S e Pd organizzano festa "dell'Unità" insieme a Bovolone (Verona)

M5S e Pd organizzano festa “dell’Unità” insieme a Bovolone (Verona)