M5s perde, Lea De Luca: “Affluenza 50%. Pd 40, M5s 21, FI 16. Conti non tornano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2014 10:59 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2014 14:01

ROMA – M5s perde e la rete ribolle. C’è chi se la prende con gli italiani “popolo di pecoroni” e chi, invece, annuncia la “vittoria di Licio Gelli”. Ma la grande protagonista nella giornata dei commenti, quella dell’hashtag #vinciamopoi e dei fotomontaggi per prendere in giro Beppe Grillo è stata Lea De Luca, che nella sua pagina Facebook si presenta come “make up artist”.

A Lea De Luca non tornano i conti. Non scrive che ci sono stati brogli, ma nel suo post ammicca e lo fa capire. Ma il post si commenta da solo:

“Se l’affluenza è stata sotto al 50% come mai la superiamo? Il Pd 40%, il M5S 21%, Forza Italia 16% poi c’è la Lega Nord poi tutti gli altri…”

Non tornano i conti a Lea De Luca e quindi ci sono brogli. Solo che la ragazza fa una cosa che a tutti alle elementari è stato insegnato a fare con metafore vegetali, ovvero somma i cavoli con le rape. Mette insieme la percentuale di votanti, con le percentuali dei singoli partiti.

Il post su Facebook di Lea De Luca

Il post su Facebook di Lea De Luca

Leggi anche: Beppe Grillo, quando diceva: “O vinciamo alle Europee o me ne vado a casa” (FOTO-VIDEO)