Malika Ayane nega la bottigliata durante “Parallelo Italia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 luglio 2015 13:12 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2015 13:12

ROMA – Una bottiglia lanciata sul palco dove stava esibendosi, martedì 21 luglio, la cantante Malika Ayane nel corso della trasmissione di Gianni Riotta “Parallelo Italia”, in diretta da Napoli.

Altri disordini si sono verificati durante la puntata, costringendo Malika Ayane ad allontanarsi. Ma lei nega tutto, e scrive su Facebook la sua versione dei fatti.

“Nessuno mi ha preso a bottigliate come ho letto in giro, ho visto una bottiglia di plastica sfiorare Brando e ho visto contestatori e polizia correre, il pubblico dentro la transenna attonito e spaventato. quando ho percepito un clima teso e surreale mi sembrava di estremo cattivo gusto rimanere sul palco a favore di camera. Nessuna indignazione, mi sentivo solo un filo fuori luogo. Se fossi rimasta lì a finire di fare il mio lavoro, forse non se ne sarebbe accorto nessuno”.

Malika Ayane nega la bottigliata durante "Parallelo Italia"

Malika Ayane nega la bottigliata su Facebook