Forte dei Marmi, strage di alberi: ha cambiato volto. Sindaco: “Come una bomba”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Marzo 2015 14:53 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 15:03
Maltempo, Forte dei Marmi ha cambiato volto. Sindaco: "Come esplosione nucleare"

Maltempo, Forte dei Marmi ha cambiato volto. Sindaco: “Come esplosione nucleare”

FORTE DEI MARMI (LUCCA) – Forte dei Marmi ha cambiato volto, il vento e la pioggia l’hanno resa irriconoscibile e il sindaco sconfortato aggiunge: “Sembra un’esplosione nucleare”.

Sono almeno “un migliaio” i pini e gli alberi caduti nella cittadina in provincia di Lucca dove, secondo il sindaco Umberto Buratti, in alcune zone “la città ha cambiato volto: sembra passata un’esplosione nucleare”.

La tempesta di vento che ha colpito dalla notte tutta la Versilia ha causato “una catastrofe” al Forte: almeno “il 50% degli alberi” ha subito danni. “Una cosa così non la ricordano neppure i più anziani” aggiunge il sindaco.

“Stiamo cercando di riaprire almeno le strade principali per consentire ai vigili del fuoco, ai tecnici dell’Enel e dell’azienda del gas di poter ripristinare i servizi. Il comandante dei vigili del fuoco di Lucca mi ha detto che dovrebbero arrivare rinforzi dalla Lombardia e dall’Emilia Romagna” prosegue Buratti. Moltissimi i danni alle ville della città e al sindaco stanno arrivando da giovedì mattina telefonate di solidarietà da molti degli ospiti che durante l’estate frequentano il Forte dove le scuole resteranno chiuse anche venerdì. (Foto Lapresse).