Maltempo, Svizzera: Festa ginnastica sotto la tempesta: 39 feriti, 6 gravi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2013 4:05 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2013 0:50

GINEVRA – Una violenta tempesta accompagnata da grandine e forti raffiche di vento si è abbattuta sulla Svizzera occidentale colpendo, in particolare, la città di Bienne dove era in corso la Festa federale di ginnastica alla quale partecipano 60mila atleti. Un primo bilancio della polizia cantonale bernese parla di 39 persone rimaste ferite, sei delle quali in modo grave.

Alcuni giornalisti che seguivano l’evento sportivo hanno potuto filmare la tempesta in azione immortalando il fuggi fuggi generale delle persone tra il pubblico in preda al panico tra decine di tendoni divelti dalle raffiche di vento che hanno toccato i 130 km orari.

La cittadina del Seeland era già stata investita giovedì scorso, proprio la sera in cui avrebbe dovuto tenersi la cerimonia di apertura, da venti tempestosi che hanno travolto strutture e tende destinate alle gare e all’alloggio degli atleti.

 

Notevoli i disagi sono stati registrati sia per il traffico aereo che ferroviario: i voli in arrivo e in partenza dall’aeroporto di Ginevra hanno subito ritardi e diversi treni sono stati soppressi. Edifici dell’aeroporto di Ginevra sono stati inondati e l’acqua ha coperto anche le piste, ha riferito il portavoce Bertrand Stämpfli. Il vento ha spostato piccoli aerei leggeri e un container è andato a sbattere contro un velivolo di linea. Su Ginevra e Nyon in un solo quarto d’ora sono caduti 20 litri d’acqua al metro quadrato.

(Foto Ticinonline)