Mamma addobba bara figlia con neon e ghiaia rosa. Cimitero ordina rimozione FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 febbraio 2015 17:40 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2015 17:40

KIDLINGTON (REGNO UNITO) – La 24enne Jade Beadle ha perso sua figlia alla 39esima settimana di gravidanza. E dopo la triste perdita di Tanya, così si sarebbe dovuta chiamare la piccola, la madre ha sepolto il corpicino senza vita al cimitero comunale realizzando una scritta al neon rosa, con la ghiaia dello stesso colore che addobba la piccola bara. Jade ha ora ricevuto una lettera dal consiglio comunale di Kidlington, la città britannica dell’Oxfordshire in cui vive, in cui le viene chiesto di rimuovere il santuario lasciando solo la lapide e la bara.

Se la donna non lo farà, il comune provvederà alla demolizione dato che nel cimitero giochi e luci non sono ammessi. Oltre al neon e alla ghiaia, la tomba è circondata da fiori, da una serie di giocattoli per bambini, e da una fotografia di sua figlia che indossa una tutina rosa. Beadle è una commessa di un supermercato. Al Daily Mail ha detto: ‘Non ho acceso luci che disturbano e non ho messo carillon. Quindi non c’è nessun rumore che disturba qualcuno. Per quanto ne so non ci sono mai state lamentele. La tomba rosa serve per ricordare una bambina mai nata. La sua stanza era pronta, era piena di orsacchiotti e aveva pareti rosa e tende rosa. Ho solo cercato di fare la tomba molto simile alla sua stanza. Vogliono togliere tutto per facilitare il lavoro degli addetti al taglio dell’erba. Io voglio invece che quella roba sulla tomba rimanga. È così che io e il mio compagno facciamo fronte alla sua mancanza. Ci fa credere che lei abbia bisogno di noi. Se mi faranno smantellare tutto – conclude la ragazza – è come se mi portassero via mia figlia ancora una volta”.