Manchester, Chris Smalling si veste da kamikaze ma poi si scusa (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2014 21:56 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2014 21:56

MANCHESTER, INGHILTERRA –  Si è dovuto scusare pubblicamente Chris Smalling, difensore del Manchester United, dopo che la fotografia di lui vestito da kamikaze è apparsa sulla prima pagina del tabloid Sun.

Il calciatore inglese è giustificato affermando che si trattava di un travestimento scelto per una festa in maschera che aveva organizzata il giorno di Natale nella sua villa.

Una pensata che però ha attirato le dure critiche di alcuni dei sopravvissuti agli attacchi alle rete dei trasporti pubblici di Londra avvenuti nel 2005.

Che si trattasse di una bravata, certamente discutibile ma non deliberatamente offensiva, lo dimostra il traversimento da ‘Jagerbomber’, con due bottiglie di Jagermeister al posto dell’esplosivo, legate ad un giubbotto in stile militare, con tanto di kefiah.

Investito dalle critiche e censure del web, il difensore della nazionale inglese   tramite il suo ufficio stampa – si è scusato per la decisione’superficiale e insensibile’.