Mano con statuetta del Duomo: a Rosarno la scultura dedicata a Massimo Tartaglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2013 19:05 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2013 19:05

ROSARNO (REGGIO CALABRIA) – In una piazza di Rosarno, comune in provincia di Reggio Calabria, per alcune ore è stata esposta una statua che ritrae la mano di Massimo Tartaglia, l’uomo che nel dicembre del 2009 tirò la statuetta del Duomo di Milano in faccia a Berlusconi.

La denuncia arriva da Il Giornale che riporta le parole del consigliere comunale Udc Giuseppe Idà:

” Altra figuraccia dell’Amministrazione comunale di Rosarno, non c’è mai fine al peggio…. Ieri in pompa magna hanno scoperto in Piazza Valarioti questa ‘Opera d’Arte’, dopo essersi accorti che era un obbrobrio, e che di arte non c’era proprio nulla, con una scusa banalissima nell’arco di dieci minuti l’hanno immediatamente rimossa!! La Statua ritrae la mano di quello squilibrato che tirò la statuetta del Duomo di Milano in faccia di Berlusconi, rischiando di ammazzarlo!!”

Ora la statua è stata rimossa. Ma su Facebook è stata pubblicata una foto della scultura che, in poche ore, ha fatto molto discutere.