Marte, i selfie di Curiosity sul Pianeta Rosso: le FOTO della Nasa

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2019 16:46 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 16:47
marte curiosity

Marte, i selfie di Curiosity sul Pianeta Rosso: le foto della Nasa

ROMA – La Nasa ha diffuso alcuni selfie scattati dal rover Curiosity che si trova attualmente sul crinale Vera Rubin di Marte. Il robot è in quest’area da più di un anno, esattamente dal settembre 2017, dove sta raccogliendo campioni utili a comprendere meglio il Pianeta Rosso.

Ora il rover sbarcato sul pianeta nel lontano 2012 si appresta a raggiungere la regione di Mount Sharp. 

Le foto arrivano nel giorno in cui viene diffusa la notizia della scoperta di tracce che risalgono a 24 laghi antichissimi, esattamente di 3,5 miliardi di anni fa, epoca in cui il pianeta era ancorra ricco di acqua. Tra questi, almeno 5 hanno una composizione di minerali tale da poter ospitare forme di vita.

Dopo la scoperta del lago salato sotterraneo vicino al Polo Sud di Marte avvenuta nell’estate 2018, i nuovi dati indicano che anche l’emisfero Nord del pianeta è stato, in passato, ricco di acqua. I 24 laghi di Marte erano tutti molto profondi, almeno 4.000 metri, e costituiscono un’ulteriore prova di come su Marte ci fosse davvero moltissima acqua.

Si ritiene che la presenza di acqua sia esistita, sul Pianeta Rosso, in contemporanea a questo grande sistema di laghi. Altre possibili spie sull’esistenza della presenza di molta acqua sono i minerali, come quelli scoperti in uno dei bacini analizzati, esattamente il cratere McLaughlin: i sedimenti sul fondo di questo antichissimo lago sono infatti ricchi di sostanze giudicate compatibili con l’ipotesi della vita.