Massimo Ceccherini ubriaco, allontanato da polizia in un locale di Firenze FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Febbraio 2015 16:53 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2015 16:53

FIRENZE – Massimo Ceccherini viene accompagnato fuori da un locale di Firenze per colpa del troppo alcol. L’attore 49enne, durante una serata tra amici aveva bevuto probabilmente qualche bicchiere di troppo e il proprietario del locale oramai stanco di tanto chiasso e confusione provocati da lui e da i suoi amici ha fatto allontanare l’attore dalla polizia. A raccontare questo episodio accaduto la settimana scorsa è il sito di Oggi, confermato poi da alcune foto pubblicate da LaPresse.

Massimo Ceccherini ha cercato di giustificarsi davanti ai poliziotti che comunque lo hanno invitano a lasciare il locale. Come racconta Oggi

“La serata si scalda velocemente. Lui comincia a urlare, a ridere, a scherzare… ma quando è troppo è troppo. Il gestore del locale chiama la polizia che pattuglia le notti fiorentine. E l’intervento è immediato. Massimo Ceccherini intavola una discussione con i poliziotti. Cerca di giustificarsi. Gli agenti si limitano ad ascoltarlo, accompagnandolo fuori dal locale. Ceccherini sembra ritornare rapidamente in sé e accetta di lasciare il bar dove stava festeggiando con gli amici”.

Non è la prima volta che l’attore viene beccato dai paparazzi in questo stato: nel 2012, Ceccherini era stato fotografato seduto sul marciapiede in strada. In quell’occasione, l’attore fiorentino era pesantemente ubriaco e prendeva a male parole le persone che lo riconoscevano e fotografavano.