Matteo Salvini, a Roma sagoma di cartone con pistole finte FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2019 9:45 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2019 9:54
Matteo Salvini, a Roma sagoma di cartone con pistole finte FOTO

Matteo Salvini, a Roma sagoma di cartone con pistole finte FOTO

ROMA – Una sagoma di cartone raffigurante il ministro dell’Interno Matteo Salvini con la felpa della polizia è stata trovata martedì mattina a piazza Vittorio, al centro di Roma. Accanto alla sagoma, una scatola con delle pistole finte. Sul posto la polizia.

Nel pannello il leader della Lega Salvini si fa un selfie con alle spalle una teca con le armi e che posta lo scatto apparentemente sul proprio sito.Sulla teca con le pistole c’è la scritta: “Norme di comportamento in caso di EMERGENZA. Si rende noto a tutti gli utenti che ogni abuso verrà giustificato e premiato. Non siamo in grado di garantire la tua sicurezza. PROTEGGITI”.

La sagoma è firmata da Sirante, lo street artist romano, noto per “I bari”, rivisitazione contemporanea in chiave politica del celebre quadro di Caravaggio comparso (e subito rimosso) il 13 aprile scorso e autore anche di una sagoma di Salvini seduto a terra nell’atto di mendicare con un cartello: “Italilano, 45 anni. Ho perso la mia carità, lucro sui più deboli. Donatemi un po’ della vostra carità”.

“Continua con la proposta di legge sulla legittima difesa – scrive l’artista Sirante – la scia di insegnamenti all’odio del ministro degli Interni. Una legge molto pericolosa che dà il via alla corsa per la detenzione di armi, che mette a rischio la sicurezza di tutti noi e che attacca principi giuridici. Più armi vi sono in circolazione più la società si sentire insicura. Voi che credete che più armi in circolazione significhino sicurezza, guardate l’America, guardate alle migliaia di vite spezzate ogni anno”.