Mercedes Classe S Cabriolet, torna icona delle “scoperte”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2015 11:36 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2015 11:36

ROMA – A quarantaquattro anni dal lancio al Salone di Francoforte della iconica Cabriolet Classe S, conosciuta con il codice W111 e prodotta fino al 1971, Mercedes torna nel segmento delle ‘scoperte’ top, apprestandosi a svelare in occasione dell’edizione 2015 della IAA la nuova versione aperta a quattro posti dell’attuale Classe S.

Lo schema scelto per la nuova A217 (questa la denominazione interna) è dei più tradizionali – con due porte di grandi dimensioni per facilitare l’accesso ai posti posteriori e capote in tela particolarmente ampia – e posiziona questo modello come diretto rivale della Bentley Continental GTC.

Secondo Auto Express la nuova Mercedes Classe S Cabriolet dovrebbe dunque posizionarsi nell’ambito dei 160-200 mila euro a seconda delle dotazioni, visto che il listino della Continental GTC è fissato in Italia a 207 mila euro.

L’unica fotografia ufficiale diffusa dalla Mercedes in anticipo rispetto alla presentazione della metà di settembre mostra un abitacolo davvero spazioso e rifinito ai massimi livelli. Non si possono vedere – ma verranno certamente apprezzate – le tante innovazioni specifiche come il sistema automatico di protezione dal vento AirCap di seconda generazione, la climatizzazione a livello del collo degli occupanti AirScarf, i poggiatesta riscaldati che, assieme all’analogo sistema per i sedili, viene gestito automaticamente dalla super-centralina del clima. Assolutamente innovativo anche l’impianto hi-fi Burmester con suono 3D ideato espressamente per questo modello.

Mercedes Classe S Cabriolet, torna icona delle "scoperte"

Mercedes Classe S Cabriolet