Messico, tunnel dalla cella a una casa in costruzione: così è fuggito El Chapo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2015 15:14 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2015 15:14

CITTà DEL MESSICO – Un tunnel che dal bagno della cella arriva fino al cuore di una casa in costruzione, qualche centinaio di metri aldilà delle mura del carcere. Così è evaso dalla prigione Joaquin Guzman, detto El Chapo, narcotrafficante messicano ai massimi livelli.

El Chapo era infatti a capo del temuto Cartello di Sinaloa e per lui è la seconda evasione. La Commissione per la sicurezza del Messico ha spiegato che sono in corso le ricerche nell’area circostante alla prigione di Altiplano, nella città di Almoloya de Juárez, circa 90 km a ovest di Città del Messico. I voli nel vicino aeroporto di Toluca sono stati sospesi. Guzman era detenuto dal febbraio del 2014.

(Foto Lapresse).