Michele Buoninconti, foto prima e dopo: è irriconoscibile

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Ottobre 2015 15:28 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2015 15:28

ROMA – Il volto contratto, i capelli corti e i maglioni più grandi di una taglia hanno lasciato il posto a capelli lunghi ma curati, un volto disteso e un maglioncino alla moda. E’ impressionante vedere le foto “prima e dopo” di Michele Buoninconti, marito di Elena Ceste, in carcere per l’omicidio della donna. Sembra che il carcere lo abbia cambiato, in meglio. L’uomo è stato fotografato durante una delle ultime udienze del processo di primo grado, la sentenza è prevista per il 4 novembre.

Il cambiamento è evidente, basta vedere le foto. Secondo l’accusa, Buoninconti avrebbe ucciso la moglie per gelosia e poi avrebbe nascosto il cadavere in un canale, coprendolo con degli arbusti. La donna è scomparsa da Costigliole d’Asti il 24 gennaio 2014 e il corpo venne ritrovato solo nell’ottobre successivo. Dopo di allora una lunga indagine ha fatto emergere la vita inquieta della donna: sola in casa, casalinga e madre di 4 figli, aveva cercato conforto nelle amicizie su Facebook, rintracciando vecchi amici di scuola. Secondo l’accusa, Buoninconti sarebbe stato un marito geloso e possessivo e non avrebbe apprezzato il comportamento della moglie. Da qui la decisione di ucciderla, dopo una lite, una mattina di gennaio, in casa. In carcere Buoninconti ha dimostrato di non temere il giudizio dei giudici e dal suo aspetto sembrerebbe piuttosto sereno.