Migranti nelle gabbie al confine tra Messico e Usa: FOTO denuncia degli ispettori

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 3 luglio 2019 12:11 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2019 12:14
Migranti nelle gabbie al confine tra Messico e Usa3

Migranti nelle gabbie al confine tra Messico e Usa

ROMA – Migranti detenuti nelle gabbie al confine tra Usa e Messico. Circolano in queste ore alcune foto e video che mostrano la durissima condizione in cui sono costretti a restare in molti casi per più di un mese i migranti che provano ad entrare negli Usa dal Messico: si tratta della frontiera di El Paso in Texas, una delle più affollate.

Gli investigatori del Dipartimento di Sicurezza Nazionale hanno visitato cinque strutture di pattuglia delle frontiere, fotografando migranti ristretti in recinti, adulti costretti a restare in piedi per ore e sovraffollamento inumano. Oltre al Dipartimento di Sicurezza Nazionale, si aggiunge la denuncia da parte di alcuni parlamentari democratici che, dopo aver visitato i campi, hanno dichiarato che i migranti sarebbero costretti a bere l’acqua delle toilette viste le altissime temperature che si raggiungono in questi luoghi.

5 x 1000

La foto più significativa è stata scattata lo scorso 10 giugno e mostra migranti costretti a dormire a terra in una situazione di super affollamento. La struttura detiene in custodia ottomila persone, ben 3400 oltre il limite consentito.

Come scirve il Corriere della Sera, la situazione viene definita “esplosiva” anche per la mancanza di una doccia e di pasti caldi. Molti di loro hanno segnalato problemi di salute, stitichezza, dolori addominali. Alla vista degli ispettori gli immigrati hanno iniziato a sbattere le mani sulla recinzione. Altri hanno scritto su pezzi di carta da quante ore erano costretti in quelle condizioni e lo hanno attaccati sul plexiglass assieme a richieste di aiuto.

I risultati dell’ispezione sono stati pubblicati dalla Nbs News e sono stati ripresi anche da altri telegiornali.

Fonte: Corriere della Sera, Nbs News, Youtube

Migranti nelle gabbie al confine tra Messico e Usa

 

Migranti nelle gabbie al confine tra Messico e Usa