Modella su Instagram senza velo: cacciata da Iran FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2015 15:01 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2015 15:01

TEHERAN – Posta su Instagram e Facebook delle foto in cui appare senza velo: denunciata. E costretta a rifugiarsi negli Emirati Arabi Uniti. E’ la vicenda di Sadaf Taherian, modella e attrice iraniana di 27 anni, costretta a lasciare la sua patria per aver posato senza hijab. 

Sadaf è finita nel mirino del governo di Teheran dopo aver pubblicato sui social network delle foto in posa, come normale per il suo lavoro, ma senza il velo che devono indossare le donne nella Repubblica Islamica.

Dopo le foto, ha rilasciato un’intervista in cui ha detto di temere le reazioni non solo dei politici, ma anche della gente comune iraniana e dei religiosi. E le reazioni, puntuali, sono arrivate, sotto forma di critiche, insulti e offese. La più comune: “Immorale”.

La modella è stata anche denunciata dal governo iraniano e le è stato proibito di esercitare la sua professione. Stesso destino per un’altra attrice e amica di Sadaf, Chekame Chaman-Mah, che ha provato a difendere la collega postando anche lei delle foto su Instagram in cui si mostrava senza hijab, con i capelli tinti di rosso. Anche lei è stata costretta a lasciare il Paese.

Il programma televisivo che Sadaf conduceva è stato annullato. Il portavoce del ministero della Cultura iraniana, Hossein Noushabadi, le ha intimato di scusarsi con il popolo Iraniano, ma nulla. La bella Sadaf ha risposto dicendo: “Vorrei solo vivere una vita in un posto che mi renda felice”. Ed è volta a Dubai.

(Foto da Instagram)