Morte Chavez, Ahmadinejad a Caracas: “Partecipo ai funerali di un martire”

Pubblicato il 8 Marzo 2013 14:10 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2013 14:18

CARACAS – Il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad è giunto a Caracas per partecipare ai funerali del leader venezuelano Hugo Chavez e, in dichiarazioni rilanciate dall’agenzia ufficiale iraniana Irna, è tornato a definire l’amico Chavez ”un martire”.

Parlando all’aeroporto internazionale di Caracas, il presidente iraniano ha detto che Chavez vivrà a lungo nei cuori delle nazioni e che il suo pensiero gli sopravvive: la storia non dimenticherà questo grande intellettuale impegnato per la ricerca di giustizia, riporta l’Irna fuori di virgolette.

”Sento che mi manca un buon fratello dall’America latina che ha sacrificato se stesso per il benessere del proprio popolo. Sono sicuro che le nazioni latinoamericane continueranno a perseguire i suoi ideali”. Nel suo messaggio di condoglianze, Ahmadinejad aveva già definito il presidente venezuelano ”un martire” che ha perso la propria vita ”servendo il popolo e custodendo i suoi valori umani e rivoluzionari”.