Trovato morto in Messico Armando Montano, stagista Usa dell’agenzia Ap

Pubblicato il 2 Luglio 2012 19:16 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 19:54
Armando Montano

Armando Montano (foto Ap/LaPresse)

CITTA’ DEL MESSICO – Un aspirante giornalista Usa di 22 anni che stava svolgendo uno stage nella sede di Città del Messico dell’agenzia di stampa Associated Press, è stato trovato morto sabato scorso nel cunicolo dell’ascensore di un edificio situato nei pressi della casa in cui risiedeva.

Lo ha reso noto oggi la stessa agenzia, precisando che l’ambasciata Usa sta seguendo le indagini degli inquirenti locali, per accertare i motivi del decesso. Armando Montano, questo il nome del ragazzo, in patria aveva lavorato come stagista del New York Times: al momento del decesso non si stava occupando di notizie specifiche ma in precedenza aveva seguito il recente scontro a fuoco avvenuto nell’aeroporto della capitale in cui sono stati uccisi tre agenti della polizia federale.