Mostro di Loch Ness, diffusa una nuova foto

Pubblicato il 6 agosto 2012 17:26 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2012 17:26

EDIMBURGO (SCOZIA, REGNO UNITO)  – ‘Nessie’ riemerge dal Lago di Loch Ness. Un’immagine nitida, questa volta digitale, del dorso del mostro che esce dalle acque del celebre lago pubblicata sabato 4 agosto da tutti i giornali e siti scozzesi e scattata dallo skipper scozzese George Edwards, uno dei più noti ‘hunter’ (“cacciatore” n.d.r) del mostro, la mattina dello scorso 2 novembre. “L’ho pubblicata solo ora perché l’ho fatta analizzare da esperti militari Usa che hanno convenuto che è la foto di un oggetto animato” ha spiegato Edwards, 56 anni di cui 26 spesi nell’attesa di questo momento arrivato dopo 60 ore a settimana passate nel lago a portare i turisti.

“Ho visto un’ombra grigio scura che si muoveva a circa mezzo miglio dalla mia imbarcazione. L’ho seguita, si dirigeva verso Urquhart Castle. L’ho guardata intensamente per 10 minuti ma poi si e’ inabissata. Sono sicuro che fosse ‘Nessie'”.

Edwards è convinto che ci siano “diversi mostri” nel lago. “Per troppo tempo la gente li ha visti, la prima testimonianza è del 565 dopo Cristo, da allora ci sono state migliaia di testimonianze”. La foto che porto’ ‘Nessie’ alla popolarità  è però del 1930 e fu scattata da un chirurgo londinese, Kenneth Wilson. Da allora ricerche di tutti i tipi furono fatte per avvalorare l’esistenza del mostro fino al 2003 quando uno ‘scanner’ del lago fatto da un equipe della Bbc dimostrò che non vi erano segni di creature strane viventi. Eppure le foto continuano e quella di Edwards non sarà certamente l’ultima.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other