Motor Show addio. Fine di un mito durato 37 anni: “Nessuna auto da esporre”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2013 12:35 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2013 13:09
BOLOGNA – Addio al Motor Show di Bologna. Dopo 37 anni arriva la fine del mito mentre il mercato automobilistico italiano vede la crisi più nera. La notizia della cancellazione del Motor Show arriva da Facebook per “la totale assenza delle case”. La fiera dell’auto non si farà, nessuna auto da presentare alla Fiera di Bologna dal 7 al 15 dicembre.
Era il 1976 quando Mario Zodiaco, Sandro Munari e Giacomo Agostini istituirono il Motor Show a Bologna, per poi passare la gestione ad Alfreno Cazzola tra il 1981 e il 2006, gestione che da allora è affidata alla Gl Events.  E proprio la Gl Events ha annunciato che a causa della mancata risposta delle case automobilistiche lo storico evento non ci sarà. Senza auto, d’altronde un Motor Show non avrebbe nulla da mostrare.
Pensare all’esposizione di Bologna, con il mercato dell’auto italiano che in 5 anni si è dimezzato passando da 2,5 milioni di auto vendute all’anno a meno di 1,3 milioni, non è una priorità. Per le case d’auto estere invece i saloni di Ginevra, Parigi e Francoforte sembrano essere appuntamenti più che sufficienti.
E così dopo 37 anni di mito, il Motor Show chiude con un semplice messaggio sulla pagina Facebook dell’evento:
“Cari tutti,

vi comunichiamo che la trentottesima edizione del Motor Show di Bologna è stata annullata. La motivazione di GL events, società organizzatrice dell’evento, sta nella totale assenza delle case automobilistiche, fulcro di un salone dell’automobile.L’assenza del mercato, ci spinge dunque ad annullare l’edizione 2013 del salone, sia per rispetto verso il pubblico del Motor Show, sia per lavorare in modo produttivo e concreto ad eventi futuri che possano contare di nuovo sulla massiccia presenza del settore.

GL events ha investito in modo importante negli ultimi 6 anni per garantire l’unico Salone Italiano dell’Automobile e per dare sostegno al settore auto in un Paese che dal 2007 ha perso oltre il 50% del mercato automobilistico.

GL events si propone di continuare ad operare nel nostro Paese ai fini di offrire un evento all’altezza delle aspettative di investitori e pubblico, che negli anni non ha mai fatto mancare il proprio sostegno.”

Motor Show addio. Fine di un mito durato 37 anni: "Nessuna auto da esporre"