Motor Show Bologna, Federauto: “Noi colpiti dalla profezia Maya”

Pubblicato il 5 Dicembre 2012 12:02 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2012 12:02

Alcune delle vetture che verranno presentate al Motor Show 2012 di Bologna: la nuova Mercedes Classe A, le Panda 4×4 che possono essere provate su un tracciato esterno, la Opel Adam e il nuovo Maggiolino della Volkswagen (foto Epa/Ansa)

BOLOGNA – Il mercato dall’auto è in crisi. La colpa? E’ dei Maya. A parlare così è Filippo Pavan Bernacchi, il presidente di Federauto.

“Il momento di difficoltà senza pari, il peggiore della storia dell’auto” tanto da sembrare che “gli autoveicoli siano stati colpiti dalla maledizione dei Maya”. Bernacchi fotografa in questo modo il mercato dell’automobile in Italia nel suo intervento in occasione della 37esima edizione del Motor Show di Bologna. E le previsioni per il 2013 non sembrano, secondo il rappresentante dei concessionari italiani, essere rassicuranti sia per lo scenario politico che per le misure sull’Iva già adottate dal Governo.