Napoli: bambino di 6 mesi mascherato da Schettino

Pubblicato il 21 Febbraio 2012 17:00 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2012 18:58
Il travestimento alla Schettino

Il travestimento alla Schettino

NAPOLI – Una divisa da ufficiale ed una piccola nave di cartone allestita su un passeggino con colori e insegne della Costa Concordia e la tragedia del Giglio diventa, a Napoli, un’idea per un costume di carnevale. ”Solo un costume ispirato ad un fatto di attualita’ di cui tutti parlano” spiega nonna Rosaria che ha ideato il travestimento per il piccolo Samuel, sei mesi. La famiglia risiede nel quartiere Marianella, alla periferia nord della citta’.

Il costume, racconta la donna che come da tradizione ha portato il nipotino in giro per le piazze piene di mascherine, ha attirato l’attenzione di numerosi passanti molti dei quali hanno chiesto di scattargli foto.

”Domenica scorsa – racconta Pasquale Nappi, di mestiere macellaio, padre di Samuel – c’era tanta di quella gente intono al bambino che non riuscivamo a camminare. Alcuni mi hanno chiesto le ragioni della scelta, vista la fama del personaggio indicato come responsabile del naufragio e della morte di molte persone – spiega Nappi – ma la nostra intenzione era solo quella di essere originali senza esprimere in nessun modo giudizi sulla persona Schettino”. Oltre alla nave ed al costume, anche un piccolo cartello con l’ormai famosa frase di rimprovero rivolta a Schettino dall’ufficiale De Falco della capitaneria di Porto di Livorno.