Napoli. Scavano tunnel ed entrano nell’ufficio postale FOTO: rubati soldi pensioni, clienti fuggono

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 luglio 2018 11:50 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2018 11:52
Napoli. Scavano tunnel ed entrano nell'ufficio postale

Il buco da cui sono entrati nell’ufficio postale (Ansa)

NAPOLI – Hanno scavato un tunnel e sono sbucati dal pavimento di una stanza che si trova alle spalle delle casse. E’ accaduto alle Poste centrali di Napoli, in piazza Matteotti, oggi, lunedì 2 luglio. I malviventi, almeno quattro, armati, che indossavano tute bianche e passamontagna, sono entrati così nell’ufficio.

Nei saloni si era già radunata la folla di inizio mese, per il pagamento delle pensioni. Si sono vissuti attimi di caos [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], tra grida e fuggi fuggi. I malviventi sono riusciti a impossessarsi di alcuni plichi contenenti il denaro per i pagamenti, e sono fuggiti, attraverso lo stesso cunicolo, solo quando una guardia giurata – che aveva atteso di avere una linea di tiro libera, senza persone davanti – ha puntato una pistola contro di loro.

Alcuni dipendenti hanno avvertito lievi malori. Sul posto è giunta un’ambulanza. La polizia è intervenuta in forze (la questura dista poche decine di metri dal luogo della rapina) ed ha avviato la ricerche dei malviventi, con l’ausilio di un elicottero. Nessun colpo esploso durante la rapina e nessun ferito. Le foto dell’Ansa scattate subito dopo la rapina avvenuta in pieno giorno.