Euro 2012, Nasri si scusa con i giornalisti tramite Twitter: guarda le foto

Pubblicato il 27 Giugno 2012 12:35 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2012 12:40

PARIGI (FRANCIA) – Il centrocampista del Manchester City, Samir Nasri, si scusa su Twitter per il comportamento tenuto in Ucraina durante gli europei con la maglia della nazionale francese e afferma – rivolto in particolare ai bambini – di “rammaricarsi sinceramente”.

Autore di una vera e propria guerra personale con i giornalisti, cominciata dopo il suo gol nella prima partita contro l’Inghilterra seguito da un suo gesto inequivocabile verso la tribuna stampa, Nasri rischia due anni di sospensione dalla nazionale. Una punizione di questo tipo lo escluderebbe fra l’altro dai mondiali in Brasile. “In questo momento circolano troppe controverità – scrive in diversi tweet pubblicati sul suo account – i tifosi e in particolare i bambini sappiano che mi rammarico sinceramente. Amo la nazionale francese, il calcio e ho un profondo rispetto per il pubblico”.

Dopo l’intimazione a tacere del primo match, Nasri ha concluso la sua poco gloriosa avventura in Ucraina litigando in zona mista con un giornalista dell’AFP. Si tratta “di una vicenda personale fra qualche giornalista e me – aggiunge Nasri su Twitter – mi spiegherò al momento opportuno”.