Naufraghi sopravvivono 3 giorni in cassa polistirolo FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2015 23:19 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2015 23:19

CITTA’ DEL MESSICO – Per tre giorni sono rimasti a galla dentro una cassa di polistirolo per il ghiaccio. Così Oscar Rodriguez e Obdulio Medina, due pescatori messicani di Sinaloa, cittadina che si affaccia sul Pacifico, sono sopravvissuti al naufragio.

La marina messicana li ha tratti in salvo in alto mare a circa una novantina di km da Altata, nello stato di Sinaloa. “Dopo il naufragio – hanno raccontato – l’unica cosa rimasta che galleggiava era il contenitore che avevamo a bordo per mantenere al fresco il pesce”.

Sono riusciti a tenersi in vita grazie a un po’ d’acqua e un kg di tortillas che sono riusciti a recuperare dalle loro scorte disperse in mare e a portare sulla barchetta di polistirolo.