La navetta Dragon si è agganciata alla Stazione Spaziale. La Nasa: “Tutto ok”

Pubblicato il 11 Ottobre 2012 16:50 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2012 16:50

CAPE CANAVERAL (FLORIDA, STATI UNITI) – La capsula Dragon si è agganciata alla Stazione spaziale internazionale (Iss), nella prima missione di un privato per conto della Nasa. Costruita dall’azienda californiana Space X e lanciata l’8 ottobre, la capsula Dragon è stata catturata dal braccio robotico della Iss, manovrato dall’astronauta giapponese Aki Hoshide. Dragon è stata agganciata al modulo Harmony e ha portato sulla stazione orbitale materiali per gli esperimenti scientifici, rifornimenti per l’equipaggio e pezzi di ricambio.

”Abbiamo domato il drago” ha scritto via Twitter il comandante della Stazione Spaziale, l’astronauta americana Sunita Williams durante le manovre di aggancio della capsula Dragon. E’ stata la Williams a gestire le operazioni di aggancio al modulo Harmony, in coordinamento con il centro di controllo della Nasa a Houston.

Si prevede che la capsula resti agganciata alla stazione orbitale per 18 giorni. Durante questo periodo l’equipaggio scaricherà i circa 400 chilogrammi di materiali portati dalla capsula, che comprendono rifornimenti all’equipaggio, esperimenti scientifici e pezzi di ricambio. Per venerdì 12 ottobre si prevede l’apertura del portello per iniziare le operazioni di trasferimento dei materiali.

Prima che Dragon riparta, l’equipaggio caricherà sulla capsula 758 chilogrammi di materiali da riportare a Terra, soprattutto risultati degli esperimenti condotti sulla Stazione Spaziale. Quindi la capsula sara’ sganciata per mezzo del braccio robotico e comincerà il volo di rientro a Terra, previsto con un ammaraggio nell’Oceano Pacifico.

Con questa missione Dragon inaugura il primo ‘servizio di linea’ verso la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) con un veicolo privato per conto della Nasa. La missione si chiama Crs-1, dal nome del contratto (Commercial Resupply Services) del valore complessivo di 1,2 miliardi di dollari con il quale la Nasa ha acquistato dalla Space X (Space Exploration Technologies) un pacchetto di 12 voli commerciali per portare sulla Stazione Spaziale rifornimenti. Dragon e’ il primo veicolo spaziale ad aver dimostrato, nel maggio scorso, la capacità di raggiungere la Stazione Spaziale e di agganciarsi ad essa. Attualmente la capsula e’ l’unico veicolo senza pilota in grado di consegnare materiali alla stazione orbitale e di riportare a Terra materiali, come quelli relativi agli esperimenti completati.