“Negro di m…”: Enoch Barwuah insultato in campo, è il fratello di Balotelli FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2014 20:49 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2014 13:39

BRESCIA – Insulti a raffica domenica pomeriggio per Enoch Barwuah, il fratello naturale di Mario Balotelli, che milita nel Vallecamonica, formazione bresciana impegnata nel campionato di Eccellenza. “Mi hanno detto negro di merda, fatto il verso della scimmia e hanno tirato in ballo anche mio fratello Mario” ha raccontato Enock, che ha giocato 75′ prima di essere sostituito.

Enoch è stato pesantemente e ripetutamente preso di mira dai tifosi avversari nel corso del derby contro il Darfo Boario. “Sinceramente – ha detto il fratello di Balotelli – non ho capito tanto accanimento. Ad inizio partita ero nervoso perché i cori mi davano fastidio, ma poi ho fatto finta di non sentirli. Tra l’altro le persone che mi insultavano sono le stesse che una volta fuori dallo stadio mi salutano. Non riesco a capire perché tanta cattiveria”.

Per il fratello di Balotelli non è purtroppo una novità. “Succede spesso sui campi, anche se era da tempo che non venivo insultato così. Gente che si comporta così non merita neanche che io perda tempo a ripensare a quanto mi hanno detto”.

(Foto Ansa)