Neonata gettata della spazzatura. “Formiche la stavano mangiando viva”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2014 17:45 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2014 17:45

ROMA – Ha gettato la sua bimba, nata da appena due ore, in un cassonetto. E l’ha lasciata là mentre le formiche la pungevano e gli staccavano brandelli di pelle.

Succede a Bhopal, in India. Il corpo della piccola è stato trovato da un addetto alle pulizie che ha immediatamente soccorso la neonata e l’ha portata in ospedale. La piccola era nuda, ed era coperta da decine di punture di formiche che stavano per mangiarla viva.

“Ho sentito piangere un bambino, ma all’inizio credevo fosse uno scherzo – ha spiegato l’uomo che l’ha trovata – Ma poi mi sono reso conto che veniva da un bidone: mi sono avvicinato e ho visto subito questo neonato, ricoperto di formiche e di sangue. Piangeva forte e muoveva le braccia e gambe, per allontanare le formiche che lo stavano pungendo. Ho subito preso l corpo dal bidone e ho chiamato l’ambulanza”.

La mamma, dopo alcune ore, è stata individuata grazie ad una telecamera non lontana dal cassonetto e quindi arrestata

Neonata gettata della spazzatura. "Formiche la stavano mangiando viva"

Neonata gettata della spazzatura. “Formiche la stavano mangiando viva”