Ultima ora
20:44

Micin* arcobaleno cerca casa

Nessuno si presenta alla festa di compleanno di una bimba di 3 anni, la foto fa il giro del web

Nel video viene mostrata Avery che mangia una fetta di pizza seduta da sola a un tavolo, mentre la mamma getta una scatola di torta nella spazzatura.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Novembre 2022 - 10:59
festa compleanno bimba

Nessuno si presenta alla festa di compleanno di una bimba di 3 anni, la foto fa il giro del web (foto ANSA)

Una giornata da dimenticare per Avery, una bimba di 3 anni, ma che non è andata giù nemmeno alla madre. Infatti alla festa di compleanno della piccola non si è presentato nessuno dei suoi compagni di classe. Così la mamma, Breanna Strong, 27 anni, ha postato una clip straziante su TikTok per raccontare la storia. Accumulando 3 milioni di visualizzazioni e migliaia di commenti e messaggi di conforto. “Abbiamo invitato 27 bambini alla terza festa di compleanno di Avery – ha scritto Strong nel video -. Nessuno dei suoi amichetti si è presentato”.

La mamma posta la foto mentre sua figlia mangia da sola

Nel video viene mostrata Avery che mangia una fetta di pizza seduta da sola a un tavolo, mentre la mamma getta una scatola di torta nella spazzatura. “Denaro e tempo sprecati”, è la didascalia. “Così si spezza il cuore di mia mamma”, si legge ancora.

La mamma della bimba ha spiegato che c’era un evento programmato su Facebook, ma le famiglie invitate che hanno inizialmente risposto “sì” hanno cambiato le loro scelte la mattina del compleanno, e altre non hanno proprio fatto sapere nulla. “Ora vado a casa e coccolo i miei bambini”, si legge ancora sotto il video.

La reazione degli utenti

Alcuni utenti hanno consigliato di organizzare feste in famiglia per assicurarsi che tutti vi partecipassero, o semplicemente di festeggiare da soli con i propri figli. “Questa è una regola a casa mia”, ha commentato un utente facendo coraggio a Breanna. “Se siamo invitati, ANDIAMO! Ma una volta siamo stati gli unici a presentarci. È così triste che ciò accada, mi dispiace così tanto…”.