Neve: code su autostrada A1. FOTO da Milano, Bologna, Cortina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2014 18:59 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2014 19:09

MILANO – Prima neve dell’anno anche in pianura: i maggiori disagi si sono verificati sull’autostrada A1 dove si sono anche formate le prime code. Dalle prime ore del 27 dicembre ha nevicato su circa 400 Km di rete di Autostrade per l’Italia. Neve anche a Milano, Torino, Bologna e a Cortina. Le precipitazioni, come rileva Autostrade, stanno interessando, con forte intensità, soprattutto l’A1 nel tratto compreso tra Rioveggio e Calenzano.

In questo tratto dalle 16:15 per circa un’ora il traffico in direzione sud è rimasto bloccato a causa di due mezzi pesanti fermi e affiancati sulle due corsie di transito per mancanza di dotazioni adeguate. Da Bologna verso Firenze ci sono state code di 3 km in diminuzione in corrispondenza del punto di controllo dei veicoli pesanti presso Sasso Marconi, con transito consentito ai soli veicoli leggeri. Per analoga situazione code di circa 8 km da Firenze verso Bologna in corrispondenza del bivio per l’A11. Nevica inoltre con moderata intensità sulle seguenti tratte: -A1 tra Milano e Bologna -A4 tra Bergamo e Brescia -A13 tra Monselice e Padova -A23 tra Udine e Tarvisio -A27 tra Venezia e Belluno.

Milano

A Milano, dove ha smesso di nevicare, dal primo pomeriggio sono in azione alcune mezzi spargisale in particolare. Nei quartieri di Rogoredo, Santa Giulia e Gratosoglio, sui cavalcavia e nei sottopassi a sud ovest della città, per evitare complicazioni dovute al pericolo di gelate notturne. L’allerta dovrebbe rientrare completamente a partire dalla mezzanotte.

Torino

Sta portando la neve anche a bassa quota, in Piemonte, la perturbazione che sta interessando dalla notte scorsa il Nord Italia. Con il forte calo delle temperature, qualche fiocco di neve sta cadendo anche su Torino. Le precipitazioni dovrebbero però attenuarsi, secondo le previsioni dell’Arpa, già nelle prossime ore.

Bologna

Nevica, da metà pomeriggio, su Bologna. La neve ha imbiancato i tetti della città, le alberature e le auto parcheggiate ai bordi delle strade. Sulla sede stradale i fiocchi di neve piuttosto ‘bagnati’ non hanno ‘attaccato’ e la circolazione risulta regolare. Fiocchi di neve sono caduti, debolmente, anche su Modena e Reggio Emilia. Nevicate pure sull’Appennino modenese e reggiano, dove gli operatori sperano di poter far partire la stagione turistica invernale con neve fresca. A Modena città sono 17 i mezzi spargisale del Comune in azione a partire dalle 17, per prevenire la formazione di ghiaccio, nel corso della notte, sulle arterie cittadine.

Cortina

Previsioni meteo rispettate a Cortina d’Ampezzo: da stamane ha iniziato a nevicare. Per ora si tratta di fiocchi leggeri, che non hanno ancora imbiancato la località dolomitica. Già nei giorni scorsi il sindaco Andrea Franceschi aveva indetto una riunione per coordinare gli interventi da attuare nel caso della comparsa della neve. Proprio un anno fa, nel giorno di Santo Stefano, Cortina andò in tilt per un black-out elettrico provocato dalle abbondanti precipitazioni nevose. Per giorni si ricorse ai generatori di emergenza prima di ripristinare le linee della corrente elettrica.

Trento

Prima nevicata dell’inverno a Trento. In città e nel fondovalle sono caduti già alcuni centimetri di neve e intanto sono pronti ad intervenire i mezzi per pulire le strade. Più intense le nevicate in quota. L’arrivo della neve coincide con la prima ondata di turisti di Capodanno che dalle prime ore del mattino hanno intasato l’Autostrada del Brennero diretti verso le località sciistiche. Con la neve e il freddo, che fa tirare un sospiro di sollievo agli operatori turistici, tutte le piste possono entrare in funzione a pieno regime.

Pistoia

Nevica sulla montagna pistoiese e fiocchi sono caduti, senza tuttavia per ora ‘attaccare’, anche in città a Pistoia, oltre che sulla pianura della provincia toscana. All’Abetone la prima nevicata di stagione portata dall’ondata di freddo di questi giorni ha consentito l’apertura di tre piste da sci.

Foto Ansa