Neve a Genova: pesanti disagi in città. Navi, treni e aerei bloccati

Pubblicato il 14 Dicembre 2012 11:20 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2012 11:20

GENOVA  – Pesanti disagi a Genova per la neve: navi bloccate fuori dal porto perché le banchine sono ghiacciate, alcune linee di autobus sospese, disagi per tutti i quartieri collinari, treni in ritardo per gli scambi ghiacciati. A creare problemi oltre alla neve anche il forte vento di tramontana, che nella notte ha raggiunto raffiche da 30 nodi.

Problemi alla viabilità sono segnalati in tutti i quartieri collinari dove i mezzi pubblici fanno fatica ad arrivare e molte auto sono rimaste bloccate. In città il crollo di alberi e rami ha comportato la chiusura di molte strade nella zona di Sturla, Albaro, Castelletto e Pegli.

Il vento ha fatto crollare alcune bancarelle nel mercatino di Brignole. Decine gli interventi dei vigili del fuoco. Problemi poi alla circolazione ferroviaria con gli scambi ghiacciati nella zona di Sampierdarena che hanno portato alla cancellazione di molti treni, provocando pesanti ritardi sugli altri. Cancellati per tre voli all’aeroporto Colombo con la pista che per un’ora e mezza è rimasta bloccata. Ora la situazione è tornata alla normalità. Disagi anche in porto: quattro navi sono bloccate fuori dal porto non riuscendo ad attraccare per la banchina ghiacciata.

Il Terminal Vte è chiuso per il forte vento, mentre disagi sono segnalati al terminal Messina dove alcuni camion si sono intraversati, comportando la chiusura temporanea del casello autostradale dell’aeroporto. Sulle autostrade liguri (A7,A12, A10 e A26) si circola in modo più o meno regolare, anche se non mancano i disagi. Rallentamenti in particolare tra Andora e Albenga, per ghiaccio.

Foto Ansa