New York sotto la neve: dopo l’uragano Sandy è arrivato Nor’easter

Pubblicato il 8 Novembre 2012 19:29 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2012 19:30

(Ap/LaPresse)

NEW YORK – A New York ha iniziato a nevicare nelle prime ore del pomeriggio del 7 novembre: è il segnale dell’arrivo di Nor’easter, la nuova tempesta che si sta abbattendo sulla costa nordorientale americana. Ed è allerta meteo negli Stati di New York, New Jersey, Connecticut e Massachusetts, già colpiti dal passaggio devastante dell’uragano Sandy.

Oltre che New York, la neve è caduta anche a Worchester in Massachusetts (20 centimetri) e a Freehold  in New Jersey (30 centimetri). Abbondanti nevicate hanno colpito anche lo Stoto di Rhode Island.

Fortunatamente Nor’easter, in arrivo dalla costa atlantica della Florida, ha perso potenza, e secondo gli esperti ha deviato maggiormente verso il mare aperto rispetto a quanto mostravano le precedenti proiezioni. Ciò significa che porta con sé prevalentemente piogge e venti meno forti.